Giulio Manuzio

Cresciuto nell’Albisola degli anni 50, che in quegli anni era un centro internazionale di arte, ho conosciuto e frequentato moltissimi pittori oggi famosi e ho maturato il piacere di praticare arte..
Ho fatto pochissima arte nei miei cinquanta anni di attività di ricercatore in fisica (fotodisintegrazione, sviluppo acceleratori superconduttori, antimateria, astrofisica) e di professore universitario (fisica medica e astrofisica) per il motivo molto semplice che l’arte richiede tempo e concentrazione. Ma andando in pensione ho ricominciato ad occuparmi di arte, ho frequentato l’Accademia ligustica e il Liceo Barabino e praticato la pittura ad olio, l’incisione e sopratutto il monotipo.

5x1000